Maiorca
HOME
GUIDA AL VIAGGIO
VOLI INTERNAZIONALI
TRASPORTI LOCALI
GASTRONOMIA
EVENTI E TRADIZIONI
DISCOTECHE E LOCALI
SPIAGGE
VACANZA
HOTELS
MAPPA
PALMA DI MAIORCA
COSTA NORD-OVEST
COSTA NORD-EST
COSTA SUD-OVEST
COSTA SUD-EST
 

FESTE POPOLARI:

  • La città di Sóller commemora ogni anno, nel mese di maggio, la festa denominata Les Valentes Dones, in ricordo delle donne coraggiose. Secondo la leggenda, l'11 maggio del 1561, Sóller fu nuovamente presa d’assalto dai pirati che questa volta però si intrufolarono nell’abitazione delle sorelle Catalina e Francisca Casasnoves.

    Ben lontano dall’idea di aver paura, le due sorelle presero la barra di ferro che utilizzavano per chiudere la porta e con essa riuscirono ad uccidere i corsari, contribuendo alla vittoria del paese. Questa spranga, tuttora conservata, viene esibita in occasione delle diverse sfilate. Le feste hanno inizio con la lettura del bando e con la nomina delle “Valentes dones”. Il sabato pomeriggio avviene il trasferimento della Madonna della Vittoria dall'oratorio alla chiesa Parrocchiale, mentre la domenica ha luogo un'interessante fiera dell'artigianato.

    Il lunedì mattina viene celebrata una messa nell’abitazione delle sorelle Casasnoves a cui segue il Firó de Sóller, vale a dire la messa in scena della battaglia che avvenne nel 1561.


  • La festa in onore di San Sebastian, patrono della città di Palma di Maiorca, viene svolta nel mese di gennaio. Anche se il suo onomastico è il giorno venti, il programma delle attività comprende anche la Revetlla de Sant Antoni del giorno 16. In questa notte vengono accesi falò, intorno ai quali una moltitudine di gente balla e canta.


  • Durante il periodo natalizio, all’interno delle chiese e dei comuni dell’isola vengono allestiti i presepi. La notte del ventiquattro dicembre viene celebrata la messa del Gallo, durante la quale viene intonato il tradizionale canto della Sibilla. In quasi tutta Maiorca, la cena della vigilia di Natale non ha molto protagonismo e dopo la messa normalmente si prende una tazza di cioccolato accompagnata da prodotti di pasticceria tipici del luogo. Il giorno di San Silvestro gli agonisti possono salutare l'anno prendendo parte ad alcune manifestazioni sportive.

    A Palma di Maiorca San Silvestro coincide con la commemorazione dell'entrata del re Giacomo I in città, conquistata nel 1229, la cosiddetta Festa de l'Estendart, le cui celebrazioni si svolgono di mattina. Il cinque gennaio, vigilia dell'Epifania, in tutta l’isola, le sfilate dei Re Magi diventano le protagoniste di questa notte magica.


  • La festa in onore di San Antonio, risale all'antica società agricola baleare. A quel tempo la gente si affidava alle mani di San Antonio per ottenere la protezione degli animali utili nei lavori della campagna. In molte comunità di Maiorca, come Sa Pobla, Artà o Sant Joan, il Santo viene festeggiato in modo splendido, richiamando in strada moltitudini di persone che si riuniscono intorno ai falò o recandosi in chiesa con i propri animali affinché ricevano la benedizione di San Antonio.


  • La festa dell'Angelo, che si svolge il lunedì dopo Pasqua, è considerata la sagra più importante dell’isola. Ogni anno migliaia di persone si danno appuntamento al castello di Bellver per partecipare a questa festa. Il tutto ha inizio la mattina, quando un gruppo di persone coordinato dal sindaco di Palma esce dalla piazza di Cort per dirigersi a piedi fino al castello di Bellver. Nel pomeriggio si balla il “ball de bot” ossia il ballo contadino di Maiorca e si mangiano focacce, dolci con marmellata di zucca o un altro tipo di marmellata ed altri prodotti tipici di Maiorca.


  • La festa in onore di Sant Joan (San Giovanni) viene celebrata in diverse città dell'isola, tra cui Palma di Maiorca, Calvià, Deià, Muro, Felanitx, Son Servera e Sant Joan. Nella notte del ventitre giugno vengono accesi, nelle piazze, i falò. Scattata la mezzanotte, ha inizio il rituale della depurazione per mezzo del fuoco. La tradizione vuole che vengano gettati nel fuoco tutti gli oggetti ormai vecchi e mentre il fuoco li brucia bisogna fare tre salti.

BALEARI
COLLEGAMENTI
IBIZA
FORMENTERA
MINORCA
 
Copyright 2007 Maiorca.EU - all rights reserved - Privacy Policy