Maiorca
HOME
GUIDA AL VIAGGIO
VOLI INTERNAZIONALI
TRASPORTI LOCALI
GASTRONOMIA
EVENTI E TRADIZIONI
DISCOTECHE E LOCALI
SPIAGGE
VACANZA
HOTELS
MAPPA
PALMA DI MAIORCA
COSTA NORD-OVEST
COSTA NORD-EST
COSTA SUD-OVEST
COSTA SUD-EST
 

La costa sud-est dell’isola di Maiorca compresa tra Artà e Capo di Ses Salines, si estende su una superficie di circa venticinque chilometri per la maggior parte allo stato naturale, salvo la località balneare di Manacor, fortemente urbanizzata, famosa per la realizzazione di perle artificiali, attività produttiva iniziata nel 1902 da un industriale tedesco, Eduard Frederic Hug Heusch.
Qui è possibile ammirare altresì testimonianze dell’arte paleocristiana, come la Basilica di Son Peretó risalente al V secolo impreziosita da mosaici, ed il sito preistorico di Talayot de Ses Paisses alla scoperta dei resti di mura ed abitazioni della civiltà dei Talaylot.
La stessa cittadina di Artà nacque come centro Talayot per poi subire la colonizzazione dei fenici e dei romani. Al dominio arabo, si deve la trasformazione del luogo in una importante centro agricolo ed un centro politico, tale anche dopo la liberazione da questo popolo da parte di Giacomo I.
Da visitare la piazza principale, Placa d'Espagna, dove si erge il palazzo del Museo di Artà, e la chiesa fortificata Transfiguracyò del Senyor.
Spostandoci lungo la litoranea occidentale incontriamo la località turistica di Portocristo, vecchio borgo di pescatori noto per la presenza delle Grotte del Drago, complesso carsico composto dalla Grotta dei Francesi, quella di Luis Salvador, la Grotta Bianca e la Grotta Nera; peculiare al suo interno il lago Martel originato dall’ingresso dell’acqua marina nella grotta ed annoverato tra i laghi sotterranei più grandi del mondo.
Il percorso turistico di questo tratto costiero prosegue presso la spiaggia Cala Millor, porta di accesso alla pittoresca cittadina di Felanitx, importante centro manifatturiero dedito alla produzione delle ceramiche dove poter ammirare le splendide cale, Es Babó, Es Far, S´Arenal Gran de Porto Colom, S´Arenal Petit de Porto Colom, Cala Mitjana, Cala Serena.
Al comune di Santanyì appartiene Cala Esmeralda che nonostante i suoi 20 metri di arenile, è considerata la più bella della costa, e Caló des Moro, arenile chiuso tra alte rocce e distese di pini.
La costa sud – est dell’isola termina presso Cap de Ses Salines, di cui fanno parte la spiaggia Es Carbó situata all’interno del Parco naturale dell’Arcipelago di Cabrera.
costa sud est di maiorca

BALEARI
COLLEGAMENTI
IBIZA
FORMENTERA
MINORCA
 
Copyright 2007 Maiorca.EU - all rights reserved - Privacy Policy